I pulcinella di mare si nutrono di pesci e crostacei. Durante tutta la vita vivono in colonie in alto mare e hanno sviluppato un linguaggio comune, utilizzato soprattutto nella stagione degli accoppiamenti:

  • il corpo orizzontale, le penne gonfie e il becco aperto rivolto verso un nemico o un rivale indicano una minaccia
  • l’andatura a passi veloci e capo chino sono una richiesta di perdono
  • un atterraggio nel bel mezzo di un gruppo della stessa colonia è un atteggiamento di pacificazione
  • un portamento impettito e una camminata di “marcia” davanti al nido sono un modo per marcare il territorio.
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.