Un luogo curioso da visitare nel sud dell’Islanda è la spiaggia nera di Sólheimasandur, divenuta, nel novembre del 1973, pista di atterraggio di fortuna per un Douglas Super DC-3 della US Navy. L’equipaggiò si salvò, ma il velivolo si fracassò nell’impatto e la carcassa rimane ancora a ricordo dell’accaduto.

Ha un che di affascinante vedere la fusoliera stagliarsi in mezzo a quella landa piatta e immobile di nera sabbia lavica.

Per raggiungere il posto sono necessari un fuoristrada e un buon gps, perchè non ci sono strade né indicazioni e, nonostrante si trovi solo a 3 km dalla ringroad n.1, è facile perdere l’orientamento.

Le coordinate GPS esatte sono: 63°27’32.8″N , 19°21’53.2″W

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.