In primavera per i pulcinella di mare inizia la stagione degli amori: la livrea si fa più lucida, il becco si copre con una cornea dai colori vivaci, il piumaggio intorno agli occhi si colora di rosso e nero e spuntano degli ornamenti azzurri sopra e sotto il bulbo.

Il rito dell’accoppiamento avviene con sfregamenti reciproci del becco messi in atto per rafforzare il legame.

Le coppie restano unite per tutta la vita e nidificano tra giugno e luglio sempre sulla stessa scogliera, spesso addirittura nello stesso nido.

Scavano lunghe gallerie nel terreno, alla fine delle quali depongono un uovo solo, tondo e bianco. La cova dura 42 giorni. Una volta nato, il pulcino viene nutrito per 40 giorni.

Questo è il periodo migliore per osservare i pulcinella che popolano le scogliere dell’Islanda sud occidentale e delle isole minori. Trascorso questo periodo il piccolo è pronto per lasciare il nido e rifugiarsi in mare, dove trascorrerà la maggior parte della sua vita. L’età media dei pulcinella varia dai 20 ai 25 anni.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.