Il termine geyser deriva dall’islandese Geysircioè soffio, il nome che gli islandesi diedero fin dall’antichità al loro geyser più imponente.

Dal momento in cui questo fenomeno venne studiato il nome passò a tutti i getti della stessa natura chiamati appunto geyser.

Si tratta di depositi sotterranei di acqua bollente collegati alla superficie da un canale calcareo. Quando l’acqua scaldandosi per effetto geotermico raggiunge una certa pressione, viene espulsa con uno spettacolare getto.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.