In Islanda, poiché le mucche sono utilizzate soprattutto per produrre latte, l’area di pascolo è sempre nei dintorni della fattoria e viene delimitata da recinzioni.

Curioso è sapere che in alcune zone del sud e nei pressi del lago Mývatn questi bovini vengono dotati di un “reggiseno” di cuoio.

Nel primo caso la funzione è quella di sostenere le mammelle troppo gonfie di latte, nel secondo di ripararle dalla miriade di moscerini sempre presenti nel luogo, che, pur essendo innocui, recano fastidio alle povere bestie.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.