E’ in uscita nelle sale il prossimo 11 aprile l’attesissimo film Oblivion, di Joseph Kosinski, regista anche di Tron: Legacy. In questa nuova pellicola Tom Cruise tenterà di salvare la Terra, distrutta dalla recente guerra contro gli alieni.

E quale miglior location dell’Islanda?
Secondo Clark, uno dei produttori, non ci potrebbe essere miglior luogo per dare l’idea del pianeta che rinasce.
D’altro canto Kosinski ha voluto fortemente questa location, di cui apprezza particolarmente i contrasti di colori, l’aspetto di desolazione ed insieme di maestosità dei paesaggi, la luce perfetta e unica che solo l’Islanda sa offrire nelle lunghe ore del tramonto estivo. Niente di meglio per il suo Oblivion.

Lo stesso Tom Cruise, per la prima volta sull’isola, ne è rimasto molto colpito, tanto da volersi attardare ancora sull’Earl’s Peack dopo le riprese per ammirarne la splendida visuale.
La troupe, di 300 elementi, di cui la metà islandese, ha lavorato a lungo in Islanda, ma le riprese vere e proprie hanno occupato l’arco di circa 10 giorni tra il mese di giugno e luglio, quando appunto la luce e la trasparenza dell’aria permettono di ottenere il massimo.

I luoghi? Il cratere di Hrosseborg, anfiteatro naturale perfetto, utilizzato come base per la ricostruzione dello stadio, gli altipiani, scenari ideali per la scena cruciale in cui Cruise attraversa in moto le lande desolate, e poi ancora l’Eyafjallajökull, conosciuto per l’esplosione del 2010, e l’Earl’s Peak, nel sud-ovest, dove Jack/Tom Cruise si sofferma a osservare la piana sottostante da un precipizio di 60m.
A quanto sembra, nella volontà del regista l’Islanda sarà co-protagonista, assieme agli attori, di questo film.

In attesa di poter vedere Oblivion nelle sale da giovedì, ecco il trailer in Italiano.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.