Il villaggio di Vík, ultimo avamposto per rifornimenti e shopping prima delle grandi distese spopolate del sud – est islandese, è un piccolo ma suggestivo borgo affacciato sull’oceano che offre un clima relativamente mite tutto l’anno.

Non lontano si trova la spiaggia di Reynishverfi, una delle più belle d’Islanda.

Qui la natura offre ai turisti un panorama imperdibile, dominato da faraglioni svettanti e da una nera scogliera in basalto colonnare, simile alla Giant’s Causeway irlandese.

La splendida architettura, composta da colonne a base esagonale di spessore pressochè identico ma di diversa altezza, è dovuta a un rapido raffreddamento della lava venuta a contatto con l’acqua.

Sullo sfondo, guardando verso ovest, è visibile l’arco naturale di Dyrhólaey, che con la sua imponenza rende ancora più suggestivo il panorama.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.