L’area islandese dei geyser si trova a sud est dell’isola. Oltre al Great Geyser, ormai quasi inattivo, vi sono nella vallata molti altri crateri di acqua bollente. Il più apprezzato è sicuramente Strokkur, un simpatico geyser che soffia acqua calda a 30 m di altezza fra l’ammirazione dei turisti.

Il fenomeno ha una frequenza di 5 – 7 minuti variabili a seconda della presenza del vento.

Lo spettacolo è un crescendo di emozioni: inizialmente l’acqua nel cratere produce bollicine e movimenti ondulatori che la fanno debordare, poi, quando le bolle si fanno più intense, si crea un’onda più ampia, infine la superficie si gonfia in un’unica bolla di un’azzurro intenso che si innalza a cupola sul cratere per poi rompersi e dare origine ad un getto spettacolare!

Fanno da contorno a Strokkur la pozza azzurra e limpida di Blasy Litle – Geysir, un geyser in miniatura in cui l’acqua viene continuamente spruzzata a poche decine di centimetri di altezza.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.