Reykjavík con altre 6 municipalità limitrofe forma quella che è comunemente chiamata “Greater Reykjavík”. 3 islandesi su 5 vivono in quest’area.

Reykjavík, oltre ad essere il centro politico e amministrativo dell’Islanda, è anche fulcro degli affari, delle comunicazioni, dei servizi sociali, educativi e culturali.

La maggior parte della popolazione è impegnata nel terziario ( commercio e servizi), ma sono presenti anche molte industrie leggere, soprattutto conserviere.

A dispetto del nome, Reykjavík è una città libera da fumi dovuti al riscaldamento: le abitazioni sono infatti completamente riscaldate con energia geotermica, pulita e sicura per l’ambiente . È infine da ricordare che la città è uno dei più importanti porti del Paese sia per il commercio che per la pesca.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.