L’estate è sicuramente una stagione ottima per un viaggio in Islanda. Soprattutto i mesi di giugno e luglio, che offrono lunghe ore di luce e temperature miti favoriscono l’esplosione della natura. I fiori della tundra costellano il verde paesaggio con i loro colori, gli uccelli marini nidificano su spiagge e scogliere, le cascate liberate dalla morsa del ghiaccio offrono uno spettacolo incantevole. Anche agosto è un buon mese, nonostante le giornate inizino ad accorciarsi un po’.

Sicuramente per il viaggio è utile un abbigliamento “a strati” per ovviare ai repentini sbalzi di temperatura, ma non dimenticate anche il costume! Infatti l’Islanda, oltre a offrire incredibili bellezze naturali, è ricca dilagune e pozze termali di acqua calda dalle particolari proprietà curative per la pelle.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.