• Durata: 8 giorni/7 notti
  • Tour di gruppo: minimo 6 – massimo 10 partecipanti
  • Tipologia di tour: Spedizione – livello medio
  • Guida: guida/accompagnatore di lingua Italiana
  • Partenze: in luglio & agosto 2017
  • Quota individuale di partecipazione: da 1.795 Euro + tax apt (con volo A/R da Milano)
  • Attività previste: trekking
  • Pernottamento: rifugi di montagna, guesthouse, B&B, ostello, appartamento o simili

DESCRIZIONE

L’incredibile trekking di Laugavegur è il migliore dell’Islanda e probabilmente uno dei migliori del mondo per la bellezza dei suoi paesaggi che sintetizzano tutti i contrasti dell’Islanda; un tour unico e più completo del classico percorso che permette di ammirare e godere di montagne colorate, ghiacciai, sorgenti di acqua termale, canyon e vaste aree desertiche e laviche da Fimmvorduhals a Skogar. In un piccolo gruppo di soli 10 partecipanti, accompagnati da una guida/accompagnatore di lingua italiana, saremo protagonisti di un’indimenticabile avventura circondati da un paesaggio spettacolare che caratterizza quest’isola di fuoco e ghiaccio.

Durante questo percorso contempleremo ghiacciai, vulcani, fumarole, la tonalità ocra della terra bruciata e le immense praterie verdi che convivono con la lava onnipresente.

Il colore scuro della lava solidificata fa risaltare il ghiaccio perenne e le sfumature degli svariati minerali presenti in tutta quest’area, che si trova nell’entroterra dell’Isola ed è situata tra la cima del vulcano Eyjafjalajokull e il ghiacciaio Myrdallsjokull.

Durante la spedizione ci rilasseremo nelle sue incredibili acque termali e cammineremo tra valli frondose, zone desertiche e piatte, gole apparentemente inaccessibili, fiumi e montagne di lava, tutto combinato assieme in un caos ordinato che fanno dell’Islanda l’ultimo angolo selvaggio d’Europa. 

Il massiccio del Fjallabak, dove si sviluppa questo trekking, è l’espressione di un mondo in continua formazione: il fuoco e il ghiaccio hanno dato forma ad alcuni dei paesaggi più recenti, più strani e più straordinari del mondo intero.

Si tratta dunque di un tour unico e di rara bellezza per gli amanti della montagna e per chi ha il desiderio di addentrarsi nell’isola di “ghiaccio e fuoco”, nel cui interno giace la terza massa di ghiaccio più grande del mondo.

PUNTI DI FORZA DEL VIAGGIO

  • Realizzare uno dei migliori trekking del mondo in una delle zone più selvagge d’Europa, dove trovano i principali contrasti dell’isola di “fuoco & ghiaccio”: ghiacciai, vulcani, fumarole, acque termali, le immense praterie verdi, le cascate…;
  • vivere un’incredibile avventura che ci farà scoprire la spettacolare zona di Fimmvorduhals e il vulcano Eyjafjallajokull, conosciuto per la sua eruzione del 2010;
  • visitare i luoghi più inaccessibili dell’isola addentrandosi nelle Terre Alte islandesi;
  • partecipare a un’esperienza unica in totale autonomia da protagonisti;
  • scoprire l’attività geotermica dell’isola, il contrasto di colori, le fumarole ed il paesaggio creatosi dal disgelo dei ghiacciai;
  • rilassarsi nelle calde acque termali del fiume Landmannalaugar;
  • partecipare a un tour unico in un piccolo gruppo di solo 10 persone accompagnati da una guida/accompagnatore di lingua italiana, un percorso che ci permetterà di scoprire in pochi giorni la bellezza dei suoi contrasti e gli incredibili paesaggi di lava, acqua, ghiaccio e fuoco.

PER PRENOTAZIONI O MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCA QUI

PROGRAMMA DETTAGLIATO DI VIAGGIO

1° giorno: Volo Milano – Reykjavik/Keflavik

Arrivo all’aeroporto di Reykjavik/Keflavik. Trasferimento privato o con bus alla struttura prevista per il primo pernottamento nei pressi dell’aeroporto. Incontro con un incaricato.

Pernottamento in guesthouse, B&B, ostello, appartamento o simili. Cena libera.

2° giorno: Landmannalaugar – Hraftinnusker

In mattinata trasferimento in pullmino o autobus di linea al Landmannalaugar, punto di partenza del trekking. Per cominciare in bellezza questo tour, ci immergeremo nelle calde acque del famoso fiume termale del Landmannalaugar situato ai piedi della colata di lava del vulcano per un rilassante bagno prima di cominciare la nostra avventura.

Cominceremo poi il trekking per dirigerci verso il rifugio di Hraftinnusker circondato da resti di    ossidiana, una prova tangibile dell’intensa attività vulcanica di questa zona: fumarole, colline di riolite, campi di neve perenne ecc.

Cena e pernottamento in rifugio.

  • Percorso: 12km
  • Tempo stimato di percorrenza: 4-5 ore
  • Dislivello: +470m

3° giorno: Hraftinnusker – Alftavatn

Lasceremo oggi il meraviglioso paesaggio di Hraftinnusker per dirigerci verso Alftavatn. Nella prima parte di questo trekking attraverseremo zone montagnose ancora innevate solcate da numerosi fiumiciattoli che si formano dal disgelo delle nevi. Raggiungeremo in seguito un’idilliaca terrazza naturale dalla quale ammireremo il famoso lago Alftavatn circondato da verdi praterie e montagne innevate. Attraverseremo poi un torrente e approfitteremo per riposarci sulle sue sponde.

Cena e pernottamento in rifugio.

  • Percorso:  12km
  • Tempo stimato di percorrenza: 4-5 ore
  • Dislivello: +150m/-490m

4° giorno: Alftavatn – Emstrur

Ripartiremo con la nostra avventura per addentrarci in un particolare deserto di sabbia nera situato in una valle dove cammineremo lungo tutto il corso di questa giornata di trekking: alla nostra sinistra potremo ammirare l’impressionante ghiacciaio Entujokull, mentre alla nostra destra ammireremo le montagne di Hatafell nelle quali si dice vivano molti elfi, “hidden people” e molti altri personaggi dell’affascinante mitologia islandese. Visiteremo infine un grande canyon situato nei pressi del rifugio nel quale trascorreremo la notte.

Cena e pernottamento in rifugio.

  • Percorso: 15km
  • Tempo stimato di percorrenza: 6-7 ore
  • Dislivello: -40m

5° giorno: Emstrur – Thorsmork

La nostra camminata di oggi comincerà nell’Emstrur, una zona collinosa dall’aspetto magico: attraverseremo uno stretto ponte sospeso tra le pareti delle montagne, sopra il fiume Fremri-Emstrua, formatosi dal disgelo del ghiacciaio Entujokull, unico punto di attraversamento per molti chilometri. Il paesaggio desertico in questo punto lascia spazio alla valle di Thorsmork (che si traduce “il bosco di Thor”), senza dubbio uno dei luoghi più belli di tutta l’Islanda, dove potremo ammirare le lingue di ghiaccio e l’acqua del disgelo che si getta nella corrente del fiume Markafljot. Avanzeremo attraverso un sentiero che in alcune parti si perde fino a scendere nella valle e raggiungeremo il rifugio nel quale trascorreremo la notte.

Cena e pernottamento in rifugio.

  • Percorso: 18km
  • Tempo stimato di percorrenza: 6-7 ore
  • Dislivello:  +150/-300m

6° giorno: Thorsmork – Fimmvorduhals

Lasceremo oggi la maestosa valle di Thor per raggiungere il rifugio di Fimmvorduhals, il rifugio più inaccessibile di tutto il tour in quanto situato tra i ghiacciai Myrdallsjokull e Eyjafjallajokull da cui potremo finalmente ammirare l’Oceano Atlantico, ultima tappa del nostro trekking. Cammineremo tra spettacolari e verdi colline lungo stretti sentieri.

Cena e pernottamento in rifugio.

  • Percorso: 10km
  • Tempo stimato di percorrenza: 6-7 ore
  • Dislivello: +1000m

7° giorno: Fimmvorduhals – Skogar

Durante quest’ultima giornata di trekking discenderemo il fiume Skogar ammirando le sue famose 24 cascate di varie dimensioni, da quelle più piccoline a quelle più grandi e potenti per poi raggiungere la cascata di Skogafoss, che con i suoi 62 m di caduta è una delle più famose e conosciute.

Rientro a Reykjavik in pullmino o autobus di linea.

Cena libera. Pernottamento in guesthouse, B&B, ostello, appartamento o simili.

  • Percorso: 14km
  • Tempo stimato di percorrenza: 6-7 ore
  • Dislivello: -1000m

8° giorno: Volo Reykjavik/Keflavik – Milano

Trasferimento all’aeroporto di Reykjavik/Keflavik e volo di rientro in Italia.

NOTA BENE:

Questi tour sono viaggi unici ed esclusivi, studiati e organizzati da professionisti del settore. Il programma è a titolo orientativo e può essere soggetto a variazioni in quanto possono verificarsi molteplici circostanze imprevedibili come maltempo, cattive condizioni del terreno e del mare, presenza di neve e ghiaccio, problemi logistici o tecnici e/o altro che possono costringere la guida a variare il programma stabilito all’origine, per questo viene richiesta molta flessibilità, spirito di gruppo e collaborazione da parte del viaggiatore. Il percorso del tour può essere realizzato nel senso descritto o nel senso inverso a seconda delle date: anche se l’ordine delle attività può non coincidere con quello descritto, il programma di viaggio rimane comunque lo stesso.

I dislivelli e i tempi di percorrenza indicati nel programma sono orientativi, possono variare in funzione delle condizioni climatologiche, dalle condizioni del terreno e dalla condizione fisica del gruppo.

PARTENZE IN PROGRAMMA

Partenze 2017 con guida/accompagnatore di lingua Italiana:

  • Dal 1° all’8 luglio
  • Dall’8 al 15 luglio
  • Dal 15 al 22 luglio
  • Dal 22 al 29 luglio
  • Dal 29 luglio al 5 agosto
  • Dal 5 al 12 agosto
  • Dal 12 al 19 agosto
  • Dal 19 al 26 agosto

OPERATORE:

Terre Polari Viaggi: da sempre gli specialisti in viaggi polari
PER PRENOTAZIONI O MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCA QUI

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Volo di linea diretto o con scalo Milano/Reykjavik Keflavik A/R – franchigia bagaglio 20 kg. Possibili collegamenti da altre città su richiesta e con supplemento da verificare al momento della prenotazione;
  • trasferimento privato o con Flybus dall’aeroporto di Keflavik e viceversa in funzione del volo e degli orari di arrivo e partenza;
  • pernottamento in guesthouse/ostello/appartamento/rifugio in camere condivise con servizi comuni;
  • tutti i pasti: colazione al mattino, pranzo al sacco tipo pic-nic, cene con cibi caldi (esclusi quelli dei giorni dei voli e le serate libere a Reykjavik);
  • trasferimento in pullmino o autobus di linea fino al punto di inizio e dal punto di conclusione del trekking;
  • assicurazione medico-bagaglio (obbligatoria);
  • guida/accompagnatore di lingua italiana.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Spese emissione biglietto aereo e gestione pratica (25 euro per persona);
  • pasti/colazione e pernottamenti durante i trasferimenti negli aeroporti o quelli non contemplati nel programma (le serate a Reykjavik);
  • abbigliamento personale da montagna;
  • pernottamenti, pasti extra, cancellazione dei voli, emissione nuovi voli dovuti a ritardi, cattive condizioni meteorologiche, scioperi aeroportuali, o qualsiasi altra causa che non dipenda dall’agenzia;
  • tasse aeroportuali (circa 190/290 euro, da confermare al momento della prenotazione);
  • polizza annullamento (facoltativa);
  • tutto quanto non specificato alla voce “la quota comprende”.

PER PRENOTAZIONI O MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCA QUI

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.