Il villaggio islandese di Saudarkrokur conta 1200 abitanti, dediti alla pesca e alla lavorazione del pesce. Si affaccia sullo Skagafjörður.

Al porto si possono vedere i tradizionali graticci realizzati con pali in legno dove i merluzzi vengono lasciati essiccare a lungo. Ad alcune grate sono appese anche le teste, verranno utilizzate per la farina di pesce, ingrediente di zuppe e patè.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.