Perché scegliere questo viaggio?

-Tour itinerante in minivan di 8 giorni e 7 notti
-Tour di gruppo di massimo 8 viaggiatori
-Tour accompagnato da guida di lingua italiana
-Tour attivo, di trekking ed escursioni a contatto con la natura
-Tour con formula tutto incluso e volo incluso dall’Italia
-Pernottamento in guesthouse, b&b, appartamenti e cottage

Partenze con guida di lingua italiana

29/06/2019 > 06/07/2019
06/07/2019 > 13/07/2019
13/07/2019 > 20/07/2019
20/07/2019 > 27/07/2019
27/07/2019 > 03/08/2019
03/08/2019 > 10/08/2019
10/08/2019 > 17/08/2019
17/08/2019 > 24/08/2019
24/08/2019 > 31/08/2019
31/08/2019 > 07/09/2019

Descrizione del viaggio:

Un viaggio attivo e autentico alla scoperta della costa meridionale dell’Isola di fuoco e ghiaccio, 8 giorni immersi nella natura spettacolare di questo Paese alla scoperta di ogni suo angolo nascosto. Partiremo dalla dinamica capitale Reykjavik, per poi raggiungere la zona del Golden Circle e del Parco Nazionale di Thingvellir dove scopriremo l’antico Parlamento e la faglia che separa la placca euro-asiatica da quella americana. Proseguiremo poi verso la zona delle maestose cascate del sud e avremo la possibilità di rilassarci nelle calde acque termali presenti nella zona del Landmannalaugar, dove faremo anche un’indimenticabile trekking in questa zona selvaggia delle Terre Alte islandesi. Passeremo per Vik e la sua spiaggia nera considerata tra le più belle al mondo, prima di concludere il nostro viaggio con una bella camminata con i ramponi sulla lingua glaciale del Vatnajokull e con un’emozionante visita alla laguna glaciale Jokulsarlon, ricca di iceberg che galleggiano tra le tranquille e fredde acque.

Un tour unico nel sud dell’Islanda, ma quella originale: ghiaccio e fuoco nel loro stato più puro, che ci permetterà di scoprire il meglio dell’ultimo angolo selvaggio dell’Europa ai piedi del Circolo Polare Artico.

Quota individuale (Euro) 1.995
Supplemento partenze in agosto 100
Volo di linea Milano/Reykjavik, classe turistica INCLUSO
Trasferimenti da/per l’aeroporto e come da programma INCLUSO
7 pernottamenti in camere condivise e servizi comuni INCLUSO
Pasti: 7 colazioni, 6 pranzi e 5 cene come da programma INCLUSO
Tutte le escursioni e attività in programma INCLUSO
Guida/accompagnatore di lingua italiana INCLUSO
Spese di gestione pratica 30
Tasse aeroportuali da confermare all’emissione del volo 190-290
Polizza medico/bagaglio/annullamento – obbligatoria
vedi tabella alla sezione “ANNULLAMENTO E ASSISTENZA IN VIAGGIO” NON INCLUSO
Escursioni extra o facoltative NON INCLUSO
Pasti nei giorni dei voli e quelli indicati come liberi NON INCLUSO
Tutto quanto non specificato come “incluso” NON INCLUSO
Pernottamenti, pasti extra, cancellazione dei voli, emissione nuovi
voli dovuti a ritardi, cattive condizioni meteorologiche, scioperi NON INCLUSO
aeroportuali, o qualsiasi altra causa che non dipenda dall’agenzia

PER PRENOTAZIONI O MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCA QUI

PROGRAMMA DI VIAGGIO

Giorno 1 – Volo Milano/Reykjavik

Volo da Milano, arrivo all’aeroporto di Keflavik e trasferimento alla struttura.
Cena libera e pernottamento.

Giorno 2 – Penisola di Reykjanes e Golden Circle

Giornata dedicata alla visita della zona geotermale di Seltun, ricca di fumarole, solfatare e acqua termale. Passeremo per il lago Kleifarvatn prima di raggiungere il Parco Nazionale di Thingvellir, famoso per aver ospitato la sede del primo Parlamento e la faglia che divide Europa e America. Vedremo anche il famoso geyser Strokkur (con eruzioni di 15/30 metri ogni 6/8 minuti) e faremo una camminata per raggiungere la magica cascata Gullfoss, situata dentro un canyon di roccia vulcanica. Attraverseremo poi le Terre Alte islandesi per ammirare la cascata di Haifoss circondata da un campo di lava, con vista sul vulcano Hekla.
Cena e pernottamento.

Giorno 3 – Terre Alte islandesi: Landmannalaugar

Risveglio tra le colorate montagne di riolite del Landmannalaugar, zona degli altopiani islandesi conosciuta a livello mondiale in quanto caratterizzata da sorgenti di acqua calda, crateri di vulcani, campi di lava, fumarole. Scopriremo da vicino il cratere pieno d’acqua del vulcano Ljotipollur e realizzeremo un’escursione per risalire una cima dalla quale contempleremo il vulcano Brennisteinsalda, il silenzio e i colori che regnano sovrani in questi luoghi.
Momenti di relax nelle calde acque di un fiume termale, cena e pernottamento in rifugio.

Giorno 4 – Skaftafell e il Vatnajokull

Scoperta del Parco Nazionale di Skaftafell dove realizzeremo un semplice trekking di circa 3 ore per poter ammirare le cime Hvannadalshnukur, Snaebreid e il ghiacciaio più grande d’Europa: il Vatnajokull. Questo ghiacciaio è caratterizzato da 8.400 m2 di superficie e, in alcuni punti, da 1 km di spessore. Termineremo il trekking davanti alla cascata Svartifoss, circondata da colonne basaltiche che hanno ispirato la famosa cattedrale di Reykjavik.
Incroceremo, lungo il percorso, anche il più grande canyon di origine vulcanica, l’Eldja con la cascata Ofaerufoss. Cena e pernottamento.

Giorno 5 – Jokulsarlon e Kirkjubaejarklaustur

Prima tappa del giorno è il Jokulsarlon, magica laguna di origine glaciale che ospita molti iceberg che galleggiano placidi tra le tranquille acque. Popola la zona anche una colonia di foche che si potranno ammirare dalla riva. Visiteremo poi la vicina e meno conosciuta laguna Fjallsarlon, ricca di splendide sculture naturali di ghiaccio e per la lingua glaciale che si getta al suo interno. Indosseremo, infine, i ramponi per camminare sulla superficie ghiacciata in tutta sicurezza, accompagnati da un’esperta guida. Per concludere visita allo spettacolare canyon Fjadrargljufur, ampio 2 km, profondo più di 100 metri e creato in seguito all’erosione millenaria del fiume che l’attraversa. Cena e pernottamento.

Giorno 6 – Skogar, Vik e Dyrholaey

Attraverseremo i campi di lava più estesi al mondo e per la superficie di sabbia chiamata Skeidararsandur, che rappresentano perfettamente l’attività vulcanica dell’isola. Arriveremo poi a Skogar dove faremo una camminata di circa 4 ore per ammirare l’enorme cascata Skogafoss, i ghiacciai Myrdallsjojell ed Eyjafjallajokull, insieme alle numerose cascate presenti nella zona (24 in appena 10 km di percorso). Visiteremo poi la Riserva Naturale di Dyrholaey e le scogliere basaltiche che si lanciano nell’oceano e che ospitano numerose colonie di pulcinelle di mare. Per finire in bellezza arriveremo a Vik e passeggeremo per la sua spiaggia nera di origine vulcanica, Reynisfjara, ricca di formazioni basaltiche dalla quale potremo anche ammirare in mezzo al mare i faraglioni di basalto Reynisdrangar. Cena e pernottamento.

Giorno 7 – Cascate del sud e Hveragerdi

Rientrando verso Reykjavik faremo una sosta alla cascata di Seljalandfoss e camminando dietro la sua cortina di acqua, raggiungeremo la cascata nascosta Glufrafoss. Ci avvicineremo poi al famoso vulcano Eyjafjoll ricoperto dal ghiacciaio Eyjafjallajokull prima di giungere a Hveragerdi, zona termale dove si coltivano fiori, frutta e verdura in serra e dove faremo una passeggiata percorrendo una vallata solcata da fiumi di acqua calda.
Rientro a Reykjavik, cena libera e pernottamento.

Giorno 8 – Volo Reykjavik/Milano

Trasferimento in aeroporto e volo di rientro in Italia.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.