Perché scegliere questo viaggio?

-Tour itinerante a piedi e in minivan di 8 giorni e 7 notti
-Tour di gruppo di massimo 8 viaggiatori
-Tour accompagnato da guida di lingua italiana
-4 giorni di tour di trekking di livello facile, da rifugio a rifugio
-4 giorni di tour in minivan lungo la costa meridionale
-Tour con formula tutto incluso e volo incluso dall’Italia
-Pernottamento in rifugio, guesthouse, b&b, appartamenti, cottage, ecc

Partenza estate 2019 con guida di lingua italiana

29/06/2019 > 06/07/2019
13/07/2019 > 20/07/2019

Descrizione del viaggio:

Il perfetto mix per conoscere, grazie a un tour itinerante a bordo di un minivan, la costa meridionale dell’Islanda tra cascate, ghiacciai e vallate rigogliose. Inoltre, si avrà la possibilità di percorrere a piedi e in completa autonomia le prime tappe dell’incredibile trekking di Laugavegur. Un tour completo per conoscere sia l’aspetto culturale sia l’importante aspetto naturalistico dell’isola di fuoco e ghiaccio sempre accompagnati da una guida di lingua italiana in un gruppo di massimo 8 viaggiatori. Saremo protagonisti di un’indimenticabile avventura circondati da un paesaggio spettacolare che caratterizza quest’isola di fuoco e ghiaccio e, durante questo percorso contempleremo ghiacciai, vulcani, fumarole, la tonalità ocra della terra bruciata, la famosa zona del Golden Circle, della spiaggia nera di Vik e la capitale Reykjavik. Si tratta dunque di un tour unico e di rara bellezza accessibile a tutti grazie ad escursioni e a passeggiate di livello semplice.

Quota individuale (Euro) 2.195
Volo di linea Milano/Reykjavik, classe turistica INCLUSO
Trasferimenti da/per l’aeroporto e come da programma INCLUSO
7 pernottamenti in camere condivise e servizi comuni INCLUSO
Pasti: 7 colazioni, 6 pranzi e 5 cene come da programma INCLUSO
Tutte le escursioni e attività in programma (tranne quelle opzionali) INCLUSO
Guida/accompagnatore di lingua italiana INCLUSO
Spese di gestione pratica 30
Tasse aeroportuali da confermare all’emissione 190-290
Polizza medico/bagaglio/annullamento – obbligatoria
vedi tabella alla sezione “ANNULLAMENTO E ASSISTENZA IN VIAGGIO” NON INCLUSO
Escursioni opzionali o extra NON INCLUSO
Pasti nei giorni dei voli e quelli indicati come liberi NON INCLUSO
Tutto quanto non specificato come “incluso” NON INCLUSO
Pernottamenti, pasti extra, cancellazione dei voli, emissione nuovi
voli dovuti a ritardi, cattive condizioni meteorologiche, scioperi NON INCLUSO
aeroportuali, o qualsiasi altra causa che non dipenda dall’agenzia

PER PRENOTAZIONI O MAGGIORI INFORMAZIONI CLICCA QUI

PROGRAMMA DEL VIAGGIO

Giorno 1 – Volo Milano/Reykjavik

Volo da Milano, arrivo all’aeroporto di Keflavik e trasferimento alla struttura.
Cena libera e pernottamento.

Giorno 2 – Landmannalugar – Hraftinnusker

Trasferimento in minivan o autobus al punto d’inizio del trekking del Landmannalaugar. Per iniziare al meglio quest’avventura ci immergeremo tra le calde e rilassanti acque termali naturali della zona, ai piedi di grandi colate laviche tra le quali cammineremo. Continueremo con il trekking fino al rifugio Hraftinnusker che si trova circondato da numerosi resti di ossidiana: chiaro esempio della costante attività vulcanica dell’isola, assieme alle numerose fumarole e montagne di riolite che troveremo lungo il cammino.
Cena e pernottamento in rifugio.
Percorso: 12 km
Durata: 4-5 ore
Dislivello: +470 metri

Giorno 3 – Hraftinnusker – Alftavatn

Continueremo il nostro cammino per raggiungere gli incredibili paesaggi di Alftavatn, passando tra montagne dalle cime innevate e ruscelli creati dallo scioglimento delle nevi che, durante l’inverno, cadono copiose. Raggiungeremo un belvedere naturale dal quale potremo osservare verdi e rigogliose praterie e montagne che circondano il lago Alftavatn. Prima di raggiungere l’alloggio previsto, attraverseremo un piccolo torrente che ci darà la possibilità di rilassare i nostri muscoli tra le limpide acque.
Cena e pernottamento in rifugio.
Percorso: 12 km
Durata: 4-5 ore
Dislivello: +150 metri/-490 metri

Giorno 4 – Alftavatn – Emstrur

Ci addentreremo in una mitologica zona dall’aspetto desertico, caratterizzato da nera sabbia di origine vulcanica, dalla presenza del ghiacciaio Entujokull e da cime spettacolari come quella del monte Hatafell.
Cena e pernottamento in rifugio.
Percorso: 15 km
Durata: 6-7 ore
Dislivello: -40 metri

Giorno 5 – Emstrur – Thorsmork

Cominceremo l’ultima tappa del trekking del Landmannalaugar camminando tra le colline di Emstrur, per poi attraversare il fiume di origine glaciale Fremri-Emstruà grazie a un stretto ponte che unisce le pareti rocciose di due montagne. Arriveremo alla verde vallata di Thorsmork, uno dei luoghi più belli d’Islanda, dove si possono ammirare lingue glaciali che discendono la valle rendendola rigogliosa grazie all’acqua che scorre.
Cena e pernottamento in rifugio.
Percorso: 18 km
Durata: 6-7 ore
Dislivello: +150 metri/-300 metri

Giorno 6 – Cascate del sud, Skogar, Vik e Dyrholaey

Oggi cominceremo la seconda parte di quest’avventura: a bordo del minivan ci dirigeremo alla cascata Seljalandfoss e camminando dietro la sua cortina di acqua, raggiungeremo la cascata nascosta Glufrafoss. Ci avvicineremo poi al famoso vulcano Eyjafjoll, ricoperto dal ghiacciaio Eyjafjallajokull, prima di giungere a Skogar dove faremo una camminata per ammirare l’enorme cascata Skogafoss insieme alle numerose cascate presenti nella zona (24 in appena 10 km di percorso). Visiteremo poi la Riserva Naturale di Dyrholaey e le scogliere basaltiche che si lanciano nell’oceano e che ospitano numerose colonie di pulcinelle di mare. Per finire in bellezza arriveremo a Vik e passeggeremo per la sua spiaggia nera di origine vulcanica, Reynisfjara, ricca di formazioni basaltiche dalla quale potremo anche ammirare in mezzo al mare i faraglioni di basalto Reynisdrangar. Cena e pernottamento.

Giorno 7 – Golden Circle e Reykjavik

Conosceremo oggi uno dei luoghi più ricchi di storia e cultura di tutta l’isola: il Parco Nazionale di Thingvellir, famoso per aver ospitato la sede del primo Parlamento e la faglia che divide Europa e America. Vedremo anche il famoso geyser Strokkur (con eruzioni di 15/30 metri ogni 6/8 minuti) e faremo una camminata per raggiungere la magica cascata Gullfoss, situata dentro un canyon di roccia vulcanica. Rientreremo poi a Reykjavik, dove avremo del tempo libero per poter godere appieno dell’offerta turistica e gastronomica che ha da offrire.
Cena libera e pernottamento.

Giorno 8 – Volo Reykjavik/Milano

Trasferimento in aeroporto e volo di rientro in Italia.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.